Lo ha annunciato la Mole illuminata, lo proclamano le vie di Torino: sta per tornare il Club to Club.

Anche la sua XVIII edizione si preannuncia imperdibile. Si può considerare il maggior festival di musica elettronica in Italia e ha raggiunto i nomi più importanti degli eventi in Europa, pregiandosi della particolare dedica all’avanguardia e al nuovo pop.

La Luce Al Buio, motto del #C2C18, sarà celebrata da giovedì 1 a domenica 4 Novembre. Si inaugurerà all’Officina Grandi Riparazioni (OGR Torino) con Gang Of Ducks, Tirzah, Palm Wine, Call Super. Venerdì e sabato si passerà al Lingotto, main stage & crack stage.

Il 2 ci sarà l’attesissimo duo di Baltimora, i Beach House e il loro dream pop, indefinibile e quasi mistico. Si susseguiranno il rock danese degli Iceage, il musicista e dj Jamie xx, Peggy Gou, Elena Colombi, la sperimentazione musicale di Avalon Emerson, Obengjayar, David August, Skee Mask, il duo che ha reinventato la dancehall, gli Equiknoxx e Josey Rebelle.

Sabato 3, dopo Robin Fox all’OGR, arriverà al Lingotto «la figura più inventiva e influente nella musica elettronica contemporanea» (The Guardian): Aphex Twin. E ancora: Yves Tumor, il raffinatissimo Blood Orange, DJ Nigga Fox, il musicista elettronico Bienoise, Leon Vynehall, Serpentwithfeet, Silvia Kastel, Courtesy, Vessel e, come annuncia il sito ufficiale dell’evento, una Secret Guest.

Si concluderà domenica 4 prima al Club Palazzo con Digging’ In The Carts e poi grande saluto alla Reggia di Venaria con Primitive Art, Mana e nuovamente DJ Nigga Fox.

Line-up di lusso, nomi di qualità affollano benevolmente il cartellone dell’evento cuore dell’autunno torinese, che ha conquistato la stima e l’attenzione di intera Europa.

www.csimagazine.it

Condividi