Live Report

|Live Report| #Cookies 11 : LeVacanze + Löve (Settembre 2018)

Penultimo incontro con la musica indipendente di Cookies per i crotonesi. Ospiti del Columbus Bar sono stati questa volta Löve e LeVacanze, artisti campani (Benevento) che con grande entusiasmo hanno avuto il piacere di esibirsi “annanz’o mare”.

Cookies #11 – Si parte con Micaela Carlotta Amore, in arte Löve. La sua prooduzione è la perfetta miscela tra musica e sogno. Il sound elettronico di Carlotta ricorda vagamente a tratti il post-rock scozzese dei Mogwai e islandese dei Sigur Ròs. La sua forte immaginazione la porta quasi a disegnare i suoi pensieri da sognatrice con il suono. Basti pensare al pezzo “Dream” che nasce dalla lettura dell’artista della poesia “Un sogno dentro un sogno” di Edgar Allan Poe.

Il brano “Frame” nasce da un pensiero partorito cambiando accidentalmente la prospettiva del suo campo visivo, in seguito ad uno scivolone.

Interessantissima anche la scelta del nome che in prima analisi vien da dire che è semplicemente una geniale traduzione del suo cognome. Ma l’attenzione non può non ricadere sulla dieresi della “o” che ha due motivazioni: la prima è un pò più tecnico-digitale, serve infatti a distiguerla da tutto ciò che il web espelle alla scritta “love” su un qualunque motore di ricerca. La seconda motivazione è di tipo culturale, volendo infatti sottolineare l’influenza nord europea del suo sound.

Löve condivide i suoi viaggi sul palco con il pubblico e lascia subito dopo la scena ai suoi amici Giuseppe, Giovanni e Mattia, in arte LeVacanze.

Il progetto prende questo nome da una sensazione di semplicità, un sentimento di leggerezza… proprio come un giorno di vacanza.

Questo è quello che viene riportato nei loro testi che puntano il focus sul quotidiano, in modo da entrare con duttilità e impatto nella vita di chiunque li ascolti.

Da un punto di vista testuale la semplicità è l’elemento accomunante con i Thegiornalisti. Per quanto concerne il sound, ogni suono e accordo cammina su una base sequenziale meccanica che riproduce il suono del basso. Su questo terreno elettronico vengono costruiti tutti i suoni che ondeggiano in modo perfetto nel pop.

Nella particolarissima intersecazione tra pop ed elettronica non si può che assaporare un retrogusto tanto di Subsonica, quanto di Depeche Mode.

Il progetto LeVacanze nasce un paio d’anni fa da Giuseppe Fuccio e Giovanni Preziosa (da marzo si è aggiunto anche Mattia alla batteria) e ad ottobre dello scorso anno ha dato alla luce un primo ep composto da cinque brani. Tutti e cinque differenti sia nel suono che nei testi, proprio perchè, dice Giuseppe, lo scopo è quello di farsi conoscere sotto tanti e diversi aspetti.

Nel brano “Penelope” ad esempio, viene descritta la donna ideale che riesce a coinvolgere nelle emozioni che nutre per la vita e trasmette freschezza. Il brano “aviatori” ha un’interpretazione molto versatile nel raccontare di un viaggio, che può dunque essere inteso in modi differenti. “Settembre fun club” è un elogio degli sbagli e delle debolezze. Nelle tematiche dunque si spazia infinitamente, restando però nelle vite e nelle esperienze di tutti con smeplicità.

Non è mancato, oltre ai brani dell’ep e non solo, il momento cover dedicato ai Gorillaz, nella conclusione della serata in cui Giuseppe ha dichiarato che la tappa sul mare a Crotone è stata l’ultima del loro tour che per adesso verrà interrotto per registrare. LeVacanze tornerà presto nel mondo del live con nuovi brani e un nuovo disco.

di Marta Paluccio foto Aurelien Facente

Condividi

Comments are Closed

Theme by Anders Norén