Bocephus King ama Sanremo, e Sanremo ama Bocephus King.

Bocephus King, artista canadese, torna nella città dei fiori ogni qual volta ha la possibilità di farlo.

L’Italia lo scopri proprio in occasione della sua premiazione alle Targhe Tenco nel 2015,  fu la rivelazione assoluta di quella edizione, con un un set straordinario che conquistò tutto il pubblico, tanto che gli fu concesso l’unico bis della rassegna, cosa più unica che rara su quel palco.

L’associazione Pigna Mon Amour lo ha riportato a Sanremo e questa volta è stata Piazza Santa Brigida ad essere incantata da voce, musica e testi di questo splendido artista, accompagnato per l’occasione da Alice Merini, violinista storica della sua band.

La nostra Raffaella Sottile non si è fatta scappare l’occasione di fare due domande al barbuto cantautore canadese…

 

…e naturalmente di fotografarlo.

 

Condividi