Live Report

|Foto Report| Cradle of Filth: Cruelty and the Beast tour

Cruelty and the Beast, terzo album in studio per i Cradle of Filth,  compie 21 anni: un vero e proprio emblema per il Symphonic Black Metal e per tutti i metallari del mondo.

La band gli ha dedicato persino un tour celebrativo in tutta Europa. Il 27 aprile è approdato a Parma, al Campus Industry Music, per l’unica data italiana.

Arrivati un po’ da tutta Italia, i fan dei Cradle of Filth hanno riempito di nero il Campus Industry di Parma.

Già dalle 20, il locale è gremito di anfibi, calze a rete e cinture borchiate, i must per gli amanti del Metal, quello serio!

Ad aprire lo spettacolo i carichissimi ACOD, una Death Black Metal band proveniente da Marsiglia, che sta accompagnando i Cradle of Filth per gran parte del Tour europeo.

Ma gli occhi sono tutti puntati sui Cradle: sul palco presenzia, già prima dell’inizio del concerto un’asta da microfono in stile gotico. Sono circa le 21e40 quando il gruppo, capitanato da Dani Filth, va in scena.

Quasi due ore di metal duro ed a tratti sinfonico dove la band non si risparmia e fa impazzire il pubblico.

Foto di Silvia Saponaro

Condividi

I commenti sono chiusi

Tema di Anders Norén