The Horrors: stile e mixture dell’Essex

I The Horrors hanno un percorso variegato, in sè contengono il garage punk, l’hardcore di “Count in Fives”, la psichedelia di “Still Life”. 

Sono passati dall’Italia, prima da Milano poi da Bologna, dove li abbiamo intercettati al Locomotiv Club.

Paillettes e pantaloni con i tasconi, aperti dai Mueran Humanos, la gallery di Cecilia Brugnoli!

Condividi