Back Chat

Joko Widodo e i metallari del mondo della politica

Joko Widodo ph. credits REUTERS

Joko Widodo ph. credits REUTERS

Ogni amante della buona musica desidererebbe avere come presidente della propria nazione Joko Widodo.

Il primo ministro indonesiano è talmente famoso per essere un metallaro sfegatato che il suo collega danese Lars Løkke Rasmussen ha donato a Widodo, durante un incontro ufficiale, una copia autografata della mega-ristampa di “Master Of Puppets” dei Metallica.

L’autografo (con dedica) è quello di Lars Ulrich, il batterista della più che famosa band statunitense, di origini danesi. Come “danese” è anche l’album in questione, registrato negli Sweet Silence Studios a Copenhagen alla fine del 1985. Nel box ci sono demo e mix inediti, interviste e brani live, oltre a un libro, un DVD, testi scritti a mano e altre fantastiche sorprese.

Non è il primo dono firmato “Metallica” che Jokowi – questo il suo nickname in patria – riceve. Nel 2013 ricevette il basso autografato da Robert Trujillo ma la legge in Indonesia, in materia di regali di stato, è severa. Il presente rimase un mese fermo nei palazzi governativi e alla fine Widodo dovette rinunciarvi, lasciandolo alle autorità statali.

Di origini giavanesi, laureato in scienze forestali e ambientalista, è un gran fan dichiarato di gruppi come Napalm Death e Metallica. Widodo nel 2014 diventa presidente dell’Indonesia con il 53,15% dei voti, attirando l’attenzione delle fasce più deboli e povere della popolazione. Oltre a tutti coloro che avevano notato questa propensione per la musica heavy metal e hard rock (è anche un grande appassionato dei Led Zeppelin).

Quello di Widodo non è l’unico caso di un appassionato di musica nella politica. A Taiwan Freddy Lim, frontman del gruppo black metal Chthonic, è stato eletto al Senato. E nella vicina Bulgaria Tsonko Zdravkov Tsonev, sindaco della città di Kavarna, ha tappezzato le facciate di alcuni palazzi con le gigantografie di alcuni dei suoi gruppi preferiti come i Motörhead e gli Scorpions.

 

 

 

Condividi

Comments are Closed

Theme by Anders Norén