Erin K: Anti Folk, Panda, Sorrisi.

Erin k, al secolo Erin Kleh, è stata ospite e protagonista della giornata di Casa Suonatori indipendenti del 30 Novembre.

Il suo Acoustic Tour curato da Rocketta booking passa direttamente da Crotone.

Dopo una giornata di viaggio siamo pronti ad accoglierla sul Lungomare di Crotone, per questa nuova session di CSI Magazine.

L’Artista americana è accompagnata da Rachel Maio e  Johannes Refsdal.

L’accogliamo al Columbus Bar dove si esibirà in un concerto atteso da tempo. Intanto scambiamo quattro chiacchiere con i volti solari di Erin, Rachel e Johannes.

Il trio imbraccia gli strumenti ci raggiunge a pochi passi da lì.

La scenografia è un mare notturno, illuminato dalla luna che ogni tanto fa capolino tra le nuvole e ci dà la sua benedizione.

Erin K, Rachel e Johannes sono bellissimi da vedere e da ascoltare.

Noi siamo pronti! Questa è “Hard Landing”, questa è Erin K .

 

Tutto procede per il meglio. L’apertura del concerto al Columbus Bar è affidata a Flavia Lisotti e fratello che hanno già realizzato una live session proprio con noi in quel di Cosenza. Flavia incanta il pubblico con la sua voce.  Alle 22:30 sale sul palco Erin K e i suoi due compagni.

Chitarre acustiche ed elettriche, banjo, Violoncello. Voci eteree che si incastrano alla perfezione incantano il pubblico gremito del Columbus per un’ora e mezza circa.

Si chiude con la testa di panda, fidata amica di Erin k, indossata da Johannes. Finisce tra applausi, abbracci e sorrisi sinceri.

Ringraziamo il Columbus Bar, la famiglia Fusto, i nostri amici di Overdrive con il loro banchetto dei “sacri” vinili, DigIT , Scenari d’Aprile e Rocketta (nella persona di Paolo Mei), che hanno fatto in modo di realizzare questa bellissima giornata nel segno della musica indipendente.

Noi sosteniamo tutto ciò che è meraviglioso da vedere e da ascoltare.

GALLERY

Condividi