Back Chat

|Interview| Intervista a Santino Cardamone – un vecchio con la barba da 30enne

Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con Santino Cardamone, cantautore indie-folk, chiassoso e trascinante, che ha di recente pubblicato due singoli: Panda Porno (che non ha a che fare né con i panda, né con il porno) e Ma che bella serata.

 
Ne è uscita una conversazione super sintetica e diretta con Santino, buona lettura!
 
Chi è Santino Cardamone quando non suona?
Un vecchio con la barba da 30enne.
 
Ci fai una playlist di cinque brani che per mood o genere si avvicinano a Pandaporno?
  • Paracetamolo di Calcutta
  • Punk di Gazzelle
  • Guardia ’82 di Brunori sas
  • La vita veramente di fulminacci
  • PandaPorno
Ma quindi, alla fine, i panda non c’entrano niente?
Assolutamente no.
 
Questo brano anticipa un tuo prossimo album? Qualche anticipazione?
Usciranno altri singoli Dicembre… Poi chi vivrà vedrà disse un grande cantautore.
 
 
In che modo Pandaporno si avvicina alla scena it-pop? In che modo se ne discosta?
Ma non credo che appartenga ad alcun filone, semplicemente è un pezzo che ha suoni più contemporanei.
 
Dove è stato registrato il brano? Qualche aneddoto dallo studio?
A Montecatini Terme da Formica Dischi, la mia etichetta, con la quale insieme a Rec Dischi indipendenti stiamo iniziando questo bel percorso.
 
E adesso? Cosa dobbiamo aspettarci da Santino Cardamone?
Semmai cosa dovreste augurarmi voi…. tanta fortuna, grazie.
 
 
Condividi

Comments are Closed

Theme by Anders Norén