Prosegue la collaborazione tra CSI, Pop Up Live Sessions, #4CLIVE e Fattore C.

Protagonisti questa volta i McFly’s Got Time.

La band nasce dall’incontro, nel Marzo del 2015, di Michele Proietti, chitarrista, e Alessandro Speranza, cantante del gruppo, a cui si aggiunge Alessandro Rizzo come bassista. La band inizia a lavorare ai primi brani autografi, accompagnati, nei live, da alcune cover. A Maggio si unisce a loro il batterista e percussionista Emanuele Fragolini, chiudendo definitivamente la formazione del gruppo, che inizia a proporre i propri brani nella cornice dell’openmic “Spaghetti Unplugged” di Roma, ad Ottobre iniziano i primi live in festival e piccoli locali della capitale. Ciò che tiene insieme i quattro membri è un la passione per i classici del folk che, unito alle peculiarità solistiche strumentali di ciascun musicista, crea senza dubbio una formula originale che pur non abbandonando la melodia del folk classico dei ’60 e ’70, mantiene ben vivo un sound Indie-Rock contemporaneo più evoluto e libero.

“I’m a sailor” mischia ranch e california, gilet in cuoio e capelli lunghi stile Her Majesty. Un brano contenuto nel loro primo lavoro Elsewhere, autoprodotto e arrangiato insieme a Nicola d’Amati presso Officine Zero, quasi un titolo programmatico del loro volersi collocare da qualche altra parte, probabilmente dove si sentono più a casa, e il pubblico non può che giovarne.

www.csimagazine.it

Condividi