Dovrebbe esserci un posto così in ogni paese o quartiere d’Italia, un “Deliri Cafè Bistrot” sotto casa di tutti. Da Newcastle arrivano gli Holy Moly & the Crackers, esplosivi e forse anche un po incazzati, con un mix di rock, folk, blues e balkan che spacca dal vivo.

Gli Holy Moly & the Crackers sembrano alternare momenti riflessivi a pezzi dinamici, da dove emerge nitidamente lo spessore dei musicisti. Potrebbero suonare dalle Alpi alle Piramidi, dal Manzanarre al Reno o, come qui nell’accadere, sul Lungoliri di Sora, con il risultato di portare ogni volta una performance carica e spettacolare.

Davide Canali ha documentato tutto con il suo obiettivo.

Condividi