Review

|Review| BRAND NEW FIGO: Il bello che avanza (luglio-agosto 2019)

Fa caldo, davvero, troppo caldo. In alcune parti d’Italia però c’è stata pure mezza allerta meteo. Beati loro mi verrebbe da dire.

La nostra rubrica torna puntuale, come l’estate, come i temporali estivi e come più o meno tutto quello che riguarda il meteo. Perché?

Perché in giornate così calde pensare a qualcosa di “fresco” o che possa semplicemente alleggerire le vostre giornate, non sarebbe male. Le nostre tre band scelte per voi saranno così.

Una boccata d’aria fresca. Fidatevi.

Sartoria Volume

Un EP all’attivo che a primo impatto potrebbe sembrare il solito disco indie pop, ma, ascoltando bene, i Sartoria Volume sarebbero la migliore alternativa ai tormentoni estivi. Possiamo dire che i ragazzi sanno scrivere e non è per niente scontato. Ascoltateli, davvero. Soprattutto Ora d’aria.

A Smile From Godzilla

Lui è un cantautore, semplice, come tanti altri direte… e questo è il vostro errore. A Smile From Godzilla è un giovanissimo cantautore che sembra arrivare da qualsiasi parte del mondo tranne che in Italia.

Suona bene, scrive bene, canta bene e prima o poi ne sentirete parlare per davvero. Altrimenti le speranze musicali di questo paese sprofonderanno sotto lo zero.

Cadori

Cadori è uno di quei personaggi musicali che riesce sempre a sorprenderti. L’asso nella manica del panorama indipendente. Mai scontato, mai vetusto, sempre pronto a fare qualcosa che potrebbe farvi impazzire.

I suoi ultimi singoli sono piccoli gioielli che forse si meritano in pochi anche se Cadori si meriterebbe i tanti.

 

di Lorenzo D’Antoni

Condividi

Comments are Closed

Theme by Anders Norén